Skip to main content

Altra chiusura in Google: dite addio al servizio di chat

Google business profile chat chiude
03 Giugno 2024, 10:29 | Lorenzo Ricciutelli Lorenzo Ricciutelli

Il servizio che permetteva di chattare direttamente con un’azienda tramite il profilo Google My Business sarà presto dismesso.

Google si prepara a dire addio a un altro dei suoi servizi: questa volta è il turno di Google Business Messaging. Questa decisione segna la fine di un servizio di messaggistica integrato in Google Maps e nella Ricerca di Google, aggiungendo un’altra tomba al crescente cimitero dei prodotti abbandonati di Google, che puoi scoprire qui.

Il servizio, noto anche come “Google Business Profile Chat”, permetteva ai clienti di avviare conversazioni con le aziende direttamente tramite le loro inserzioni su Google Maps o Ricerca Google. Questo forniva un canale comodo per le richieste di assistenza e altre interazioni simili.

Le aziende che hanno utilizzato questo servizio hanno ricevuto un’email da Google che informa della chiusura del servizio. In questi messaggi, Google ha riconosciuto l’inconveniente che ciò potrebbe causare, ribadendo il suo impegno a fornire strumenti utili per le aziende. L’azienda ha anche sottolineato che questa decisione, sebbene difficile, fa parte dei suoi sforzi continui per affinare e migliorare i propri servizi.

Le date importanti da tenere a mente

  • 15 luglio 2024: I clienti non potranno più avviare nuove chat con le aziende. Le conversazioni in corso continueranno, ma gli utenti saranno informati della dismissione del servizio.
  • 31 luglio 2024: Google rimuoverà definitivamente la funzionalità di chat e la cronologia delle chiamate dai profili aziendali di Google.

Google ha incoraggiato le aziende a scaricare la cronologia delle chat e delle chiamate prima della scadenza del 31 luglio. Le aziende possono recuperare questi dati tramite Google Takeout e archiviarli per future referenze o per l’integrazione in altri sistemi di gestione delle relazioni con i clienti (CRM).

Puoi scoprire altre informazioni sulla chiusura del servizio su questa pagina creata da Google.

Fonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.