Skip to main content

Amazon modifica la politica dei resi, che passa da 30 a 14 giorni

il reso di amazon scende a 14 giorni
13 Marzo 2024, 12:44 | Lorenzo Ricciutelli Lorenzo Ricciutelli

Amazon ha annunciato importanti cambiamenti nelle sue politiche di reso, influenzando in particolare i prodotti di elettronica e multimediali.

La notizia circolava da un po’ di tempo nell’aria. Il gigante dell’e-commerce era noto per offrire periodi di reso estesi, soprattutto durante le sue campagne promozionali. La recente politica modifica la politica dei resi: i giorni per effettuare un reso calano a 14 da 30.

A partire dal 25 marzo, i clienti che acquisteranno prodotti di elettronica o multimediali su Amazon avranno a disposizione solo 14 giorni per effettuare eventuali resi. Questa decisione rappresenta una netta riduzione rispetto al precedente periodo di 30 giorni. Amazon ha specificato che questa modifica, inizialmente annunciata sul forum dedicato al mercato tedesco, si applicherà anche in Italia.

Le categorie di prodotti interessate da questa nuova politica includono fotocamere, articoli di elettronica, forniture per ufficio, computer, dispositivi wireless, videogiochi, musica e DVD. Amazon ha inoltre chiarito che i prodotti a marchio Amazon e i prodotti ricondizionati Amazon Renewed non saranno soggetti a questa restrizione, mantenendo il periodo di reso di 30 giorni.

Nonostante il breve preavviso con cui è stata introdotta questa modifica, Amazon offre ai suoi clienti un periodo transitorio. Tra il 25 marzo e il 25 aprile, sarà possibile richiedere il reso entro 30 giorni dall’acquisto, attraverso una procedura specifica presso il centro resi dell’azienda. Superata questa fase, il limite per i resi sarà inderogabilmente fissato a 14 giorni dalla data di consegna.

Questa nuova politica si estende anche ai prodotti venduti da terze parti su Amazon, i quali dovranno garantire un periodo minimo di reso di 14 giorni. La decisione di Amazon segna un importante cambiamento nelle pratiche di reso dell’azienda, adeguandosi a nuove strategie commerciali e di gestione dei resi.

Per il momento non si è parlato di costi aggiuntivi: il reso rimane gratuito, sperando sempre nella buona fede dei clienti Amazon.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.