Skip to main content

Android 15 migliora l’accessibilità per gli utenti daltonici

Android 15 daltonismo
10 Luglio 2024, 10:12 | Lorenzo Ricciutelli Lorenzo Ricciutelli

Su Android 15 sarà possibile regolare l’intensità delle modalità di correzione del colore, funzione perfetta per gli utenti daltonici.

Le persone che soffrono di daltonismo sono centinaia di milioni, in forme pesanti o più leggere, alcuni senza neanche esserne consapevoli. Le persone che hanno difficoltà a distinguere certi colori, come il rosso, il verde ed il blu, spesso si affidano ad alcune opzioni di accessibilità per compensare questo problema visivo. Android offre già da anni delle modalità di correzione del colore all’interno delle opzioni per l’accessibilità, ma con il nuovo aggiornamento del sistema operativo queste potrebbero essere arricchite da un cursore di intensità per assistere con precisione ogni problema, più o meno marcato.

Nelle impostazioni di Android, sotto la scheda Accessibilità > Colore e movimento, è presente una pagina dedicata alle impostazioni di correzione del colore. Qui, gli utenti daltonici possono attivare una delle diverse modalità di correzione del colore di Android, ognuna delle quali compensa vari gradi di daltonismo.

Android offre due modalità di correzione rosso-verde che affrontano i problemi di percezione del rosso e del verde: la correzione deuteranomale (per chi ha difficoltà a distinguere i verdi) e la correzione protanomale (per chi ha difficoltà a distinguere i rossi). Inoltre, Android offre anche la correzione tritanomale per aiutare chi ha difficoltà a distinguere le tonalità di blu. Infine c’è anche un’opzione per attivare la modalità in scala di grigi, che aiuta chi non vede nessun colore.

Android fornisce una tabella in cima alla pagina delle impostazioni di correzione del colore che mostra come questi sono influenzati da ogni modalità, così gli utenti possono visualizzare in anteprima le modifiche al bilanciamento del colore prima di abilitarle a livello di sistema.

Con Android 15, le impostazioni di correzione del colore potrebbero espandersi con un cursore di intensità.Il cursore avrà tre valori, da basso a medio e alto, che regolano l’intensità delle modifiche al bilanciamento del colore per ciascuna modalità.

Ecco una galleria che mostra come il cursore di intensità influisce sulle modifiche al bilanciamento del colore nelle modalità di correzione.

Come si può vedere, la tonalità di ciascun colore è drasticamente influenzata dal cursore di intensità.

Ogni persona ha esigenze diverse, quindi aggiungere più personalizzazione alle impostazioni di correzione del colore di Android potrebbe aiutare gli utenti daltonici che ritenevano che le opzioni esistenti non funzionassero abbastanza bene per loro.

Fonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.