Skip to main content

Apple, il primo dispositivo pieghevole nel 2026 per sostituire l’iPad mini

  • Pubblicato:
    02 Febbraio 2024, 10:00
  • Aggiornato:
    02 Febbraio 2024, 10:03
Lorenzo Ricciutelli
Apple iphone pieghevole rumors

Apple sta valutando il lancio del suo primo dispositivo pieghevole, ma c’è da attendere, la presunta data è tra il 2026 e il 2027.

La corsa ai migliori smartphone pieghevoli è solo iniziata e ancora alcuni tra i più grandi protagonisti della telefonia mobile non sono ancora scesi in campo. Apple è uno di questi. Il presunto foldable di Apple avrebbe uno schermo compreso tra 7 e 8 pollici e sarebbe pronto a sostituire l’iPad mini (che ha uno schermo di 8.3″). La fonte in questo caso è The Elec.

Come abbiamo già visto, Apple è al lavoro per produrre un iPad mini dotato di schermo OLED, ma emergono dei rumor contrastanti sul primo dispositivo pieghevole realizzato dall’azienda di Cupertino. La notizia sicura è che sia Samsung che LG hanno inviato dei prototipi di pannelli pieghevoli da 7″ e da 8″ all’azienda, con la prima più pronta a diventare il principale fornitore per un lancio imminente.

Le tre aziende hanno opinioni totalmente diverse sui materiali, sul rivestimento e sul concetto stesso di cernira, praticamente elementi di design e di ingegneria fondamentali per il funzionamento del prodotto. Ad infastidire e preoccupare Apple è la durabilità e l’affidabilità del meccanismo.

Non rimane che attendere per scoprire ulteriori novità, visto che in pentola bolle anche il lancio di un prodotto pieghevole più grande da 20.5″, ma su cui al momento si hanno davvero poche informazioni.

In ogni caso il futuro degli smartphone sarà diviso in due, con una cerniera al centro. Sempre che non vengano superati dai visori per la realtà mista o virtuale.

Fonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Nel tempo libero sono un imprenditore digitale.