Skip to main content

Apple si scusa per lo spot pubblicitario “Crush” dei nuovi iPad Pro

Anteprima spot Crush di Apple
10 Maggio 2024, 08:52 | Lorenzo Ricciutelli

Durante l’evento Let Loose, in cui Apple ha presentato i nuovi iPad Pro e iPad Air, è andato in onda uno spot pubblicitario chiamato “Crush!” che ha ricevuto molte critiche.

Apple ha risposto a tutte le critiche emerse negli ultimi due giorni rilasciando delle parole su Ad Age, affermando di “non aver centrato l’obiettivo”.

Tor Myhren, Vicepresidente delle comunicazioni di marketing di Apple, si è scusato per lo spot:

“La creatività è nel nostro DNA, ed è incredibilmente importante per noi progettare prodotti che aiutano i creativi in tutto il mondo. Il nostro obiettivo è sempre quello di celebrare la miriade di modi in cui gli utenti esprimono se stessi e portano le loro idee alla vita attraverso l’iPad. Non abbiamo centrato l’obiettivo con questo video e ci scusiamo.”

Questo è lo spot colpito dalle critiche, che non verrà trasmesso in televisione:

Come potete vedere, mostra chiaramente degli strumenti musicali, delle fotocamere, dei libri, delle sculture e delle emoji che vengono schiacciate da una pressa: l’idea era proprio quella di mostrare che tutti i lavori creativi possono essere realizzati con iPad, oltre che enfatizzare le dimensioni ultrasottili.

Apple ha espressamente comunicato che lo spot non verrà più trasmesso e che è stato creato internamente dall’azienda: un colpo duro, visto che manca davvero poco all’uscita dei nuovi iPad.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.