Skip to main content

Forse Google potrebbe presentare un nuovo termostato smart, superati i test FCC

Nuovo termostato smart di google
18 Giugno 2024, 10:53 | Lorenzo Ricciutelli Lorenzo Ricciutelli

Pare che sia giunto il momento di un nuovo termostato di Google: il Nest Thermostat non riceve aggiornamenti dal lontano 2020.

9to5Google suggerisce che un nuovo “dispositivo misterioso” di Google ha appena superato i test FCC. Per chi non lo sapesse, la certificazione FCC regolamenta i dispositivi che operano con i trasmettitori intenzionali e non, con l’obiettivo di evitare le interferenze tra i vari apparecchi. L’FCC è una certificazione obbligatoria per chi vuole vendere dei dispositivi wireless negli Stati Uniti, in Europa e altre zone del mondo.

certificazione fcc termostato nest google

Il rapporto, comunque, non svela molti dettagli: sappiamo solo che si tratta di “un dispositivo wireless” con numero di serie GJQ8U ed è dotato di Wi-Fi, Bluetooth e radio FC a 60 GHz. Ad oggi, tutti i dispositivi smart dispongono di queste tecnologie, ma a far sperare in un nuovo termostato smart è il radar Soli che funziona appunto a RF 60 GHz. Il radar Soli, sui Nest Thermostat di Google, serve a rilevare la presenza di una persona quando si trova nelle immediate vicinanze così da accendere il display.

La certificazione non fornisce tanti dettagli, quindi non si ha la certezza che si tratti di un termostato smart: potrebbe essere un nuovo Nest Hub o addirittura un altoparlante, ma per via dell’assenza di altri sensori sulla documentazione fa sperare in un nuovo dispositivo per il controllo del clima.

Niente è certo fino ad un nuovo annuncio ufficiale da parte di Google.. o fino ad altri leak.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.