Skip to main content

Il Galaxy A55 potrebbe somigliare al Samsung Galaxy S24

Leak design del Samsung Galaxy A55
04 Dicembre 2023, 09:05 | Lorenzo Ricciutelli Lorenzo Ricciutelli

Secondo una recente fuga di notizie, il nuovo Galaxy A55 potrebbe somigliare nel design al Samsung Galaxy S24.

Samsung si prepara a lanciare il Galaxy A55 all’inizio del prossimo anno. Questo modello segue il Galaxy A54 e presenta un design piatto, come suggerito da una recente fuga di notizie di Steve Hemmerstoffer, noto come OnLeaks.

L’articolo in esclusiva fornito da MySmartPrice, ha mostrato immagini dettagliate del Galaxy A55, suggerendo che il telefono avrà un aspetto simile alla serie Galaxy S24.

Il Galaxy A55 potrebbe avere un pannello posteriore e una cornice piatti, ispirati alla serie Galaxy S23. Samsung sembra puntare a un design più semplice per il prossimo anno, come mostrano anche i rendering dei modelli Galaxy S24 e S24 Plus. Il telefono avrà probabilmente una sporgenza dove si trovano i pulsanti, simile al Galaxy A15.

Oltre alla cornice piatta, il Galaxy A55 assomiglierà al Galaxy A54. Avrà un display Infinity-O da 6,5 pollici, con risoluzione full HD+ e un tasso di aggiornamento di 120Hz. Il dispositivo misurerà 161.1 x 77.3/77.9 x 8.2mm.

Le specifiche previste includono un chipset Exynos 1480, almeno 8GB di RAM e fino a 256GB di memoria interna. Il sistema fotografico avrà un sensore principale da 50MP, un obiettivo ultra-grandangolare da 12MP e un sensore macro da 5MP. La fotocamera frontale potrebbe essere da 32MP. La batteria sarà probabilmente da 5,000mAh con ricarica rapida da 25W.

Una certificazione cinese 3C ha confermato alcune di queste specifiche, tra cui il numero di modello (SM-A5560) e l’uso di un chipset Exynos.

Il Galaxy A55 sembra essere un miglioramento significativo rispetto al modello precedente, con un display più grande e un nuovo chipset Exynos, che potrebbe avere una GPU AMD. Tuttavia, dovremo vedere come si confronterà con altri dispositivi di fascia media previsti per il 2024, in termini di prestazioni, ricarica e altre specifiche.

Fonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.