Skip to main content

Galaxy S25: Samsung valuta i sensori fotografici Sony

  • Pubblicato:
    04 Dicembre 2023, 10:10
  • Aggiornato:
    04 Dicembre 2023, 10:10
Lorenzo Ricciutelli
Un possibile prototipo del Samsung Galaxy S25

Samsung è in procinto di fare una mossa interessante per i suoi prossimi modelli Galaxy S25 e S25 Plus. Secondo le ultime voci, l’azienda potrebbe sostituire i suoi sensori ISOCELL con quelli di Sony per le fotocamere principali di questi smartphone.

Mentre ci avviciniamo al lancio del Galaxy S24 nel 2024, già iniziano a circolare notizie sul suo successore, il Galaxy S25. Una fonte affidabile, Revegnus, ha indicato che Samsung sta considerando l’uso di sensori d’immagine Sony per il Galaxy S25 e il S25 Plus.

Tuttavia, è importante notare che questo non significa necessariamente un miglioramento. Samsung potrebbe scegliere sensori Sony delle stesse dimensioni del GN3, come l’IMX890/LYT-700. Va sottolineato che non c’è una grande differenza tra i sensori di dimensioni simili prodotti da Samsung e Sony. Entrambe le aziende aggiornano costantemente la loro tecnologia per migliorare la qualità dell’immagine.

Il software della fotocamera è altrettanto importante quanto l’hardware. Quindi, un nuovo sensore potrebbe non fare una grande differenza senza miglioramenti significativi nel software.

Considerato che è ancora presto per le notizie sulla serie Galaxy S25, è meglio prendere queste informazioni con cautela. È consigliabile non avere aspettative elevate riguardo alle fotocamere principali del Galaxy S25 e S25 Plus, anche se questi dispositivi dovessero utilizzare sensori Sony.

Per quanto riguarda la fotocamera principale del Galaxy S25 Ultra, l’informatore non ha fornito dettagli. Dal momento che Sony non offre un sensore da 200MP, è probabile che il modello Ultra del 2025 utilizzi ancora un sensore Samsung.

Fonte

Samsung è in procinto di fare una mossa interessante per i suoi prossimi modelli Galaxy S25 e S25 Plus. Secondo le ultime voci, l’azienda potrebbe sostituire i suoi sensori ISOCELL con quelli di Sony per le fotocamere principali di questi smartphone.

Mentre ci avviciniamo al lancio del Galaxy S24 nel 2024, già iniziano a circolare notizie sul suo successore, il Galaxy S25. Una fonte affidabile, Revegnus, ha indicato che Samsung sta considerando l’uso di sensori d’immagine Sony per il Galaxy S25 e il S25 Plus.

Tuttavia, è importante notare che questo non significa necessariamente un miglioramento. Samsung potrebbe scegliere sensori Sony delle stesse dimensioni del GN3, come l’IMX890/LYT-700. Va sottolineato che non c’è una grande differenza tra i sensori di dimensioni simili prodotti da Samsung e Sony. Entrambe le aziende aggiornano costantemente la loro tecnologia per migliorare la qualità dell’immagine.

Il software della fotocamera è altrettanto importante quanto l’hardware. Quindi, un nuovo sensore potrebbe non fare una grande differenza senza miglioramenti significativi nel software.

Considerato che è ancora presto per le notizie sulla serie Galaxy S25, è meglio prendere queste informazioni con cautela. È consigliabile non avere aspettative elevate riguardo alle fotocamere principali del Galaxy S25 e S25 Plus, anche se questi dispositivi dovessero utilizzare sensori Sony.

Per quanto riguarda la fotocamera principale del Galaxy S25 Ultra, l’informatore non ha fornito dettagli. Dal momento che Sony non offre un sensore da 200MP, è probabile che il modello Ultra del 2025 utilizzi ancora un sensore Samsung.

Fonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Nel tempo libero sono un imprenditore digitale.