Skip to main content

Google Calendar potrebbe non essere più compatibile con alcuni vecchi smartphone Android

Avviso Google Calendar su Android 7
27 Novembre 2023, 15:14 | Lorenzo Ricciutelli Lorenzo Ricciutelli

Se siete fra coloro che tendono ad utilizzare il proprio smartphone per diversi anni, è importante sapere che Google Calendar potrebbe smettere di supportare i dispositivi che non eseguono Android 8 o versioni successive.

Il team di TheSpAndroid ha individuato nel codice e in un’immagine dell’ultima versione di Google Calendar per Android un messaggio che avvisa l’utente che “la versione corrente di Android non è più supportata”.

È stato rilevato un flag denominato “UnsupportedOperatingSystem__enabled”, e l’app è ora contrassegnata come compatibile solo con Android 8 (Oreo) e versioni successive. Per il momento, sembra che non sia ancora stata attivata la funzione che escluderà i dispositivi più vecchi.

Quando ciò accadrà, apparirà un messaggio sullo schermo se si tenta di utilizzare l’app Google Calendar su un dispositivo con una versione precedente ad Android 8, suggerendo di eseguire un aggiornamento. Presumibilmente, Google Calendar resterà comunque accessibile tramite browser mobile su questi telefoni e tablet.

Spezzando una lancia a favore di Google, Android 8 è stato lanciato nell’agosto del 2017. Non dovrebbero esserci molti dispositivi con ancora in funzione Android 7 (Nougat) che non possano essere aggiornati ad Android 8, considerando che l’ultimo aggiornamento di Android 7.1.2. è stato rilasciato nell’aprile del 2017.

Secondo StatCounter, il 2,12% dei dispositivi Android a livello mondiale esegue Android 7 o Android 7.1, con un ulteriore 3,42% di dispositivi su versioni ancora più vecchie – quindi stiamo parlando di circa 1 dispositivo su 20 in generale. La versione più recente, Android 14, ha iniziato il suo rilascio nell’ottobre del 2023.

Alcuni di questi dispositivi più vecchi potrebbero essere idonei per aggiornamenti a versioni più recenti di Android, ma se ne possedete uno che non lo è, potrebbe essere il momento di pensare ad investire in un nuovo dispositivo – almeno se si desidera continuare ad utilizzare Google Calendar.

Oltre a offrire un insieme migliorato di funzionalità, le versioni più recenti di Android offrono anche una maggiore sicurezza, che è probabilmente la principale motivazione di Google in questa mossa. Secondo TheSpAndroid, Google Calendar su Android attualmente supporta dispositivi che eseguono Android 5 (Lollipop), lanciato nel giugno 2014.

Fonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.