Skip to main content

Google Play Store semplifica gli acquisti con un aggiornamento sulla verifica biometrica

Verifica biometrica acquisti google play store
16 Aprile 2024, 10:14 | Lorenzo Ricciutelli

La necessità di inserire la password dell’account dopo aver impostato la verifica biometrica per il Play Store sarà eliminata.

Da quasi un decennio, Google supporta l’utilizzo dei dati biometrici nel Play Store, consentendo l’uso di impronte digitali, riconoscimento facciale o altre tecnologie biometriche per autorizzare gli acquisti. L’azienda ha apportato una modifica importante relativa a questa funzionalità con la volontà di migliorare la praticità con cui gli utenti effettuano gli acquisti.

Google ha inviato una email a tutti gli utenti in cui ha annunciato che non sarà più richiesto di inserire la password del proprio account Google una volta attivata la verifica biometrica per le transazioni sul Play Store. L’azienda sollecita inoltre tutti gli utenti a attivare la verifica biometrica per ciascun acquisto effettuato sulla piattaforma, anziché limitarla ad una verifica ogni 30 minuti.

Google play store comunicazione dati biometrici

Questa modifica non rappresenta un beneficio quotidiano, ma risulta particolarmente vantaggiosa nel momento in cui si acquista un nuovo dispositivo, facilitando l’immediata attivazione della verifica biometrica per gli acquisti sull’app store.

Se la modifica non è ancora visibile, è importante notare che Google ha previsto che questa sarà implementata nelle prossime settimane. Gli utenti potrebbero quindi dover attendere brevemente per osservare tali cambiamenti sul proprio dispositivo.

fonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.