Skip to main content

GPT-5 sarà intelligente come un laureato, ma bisogna attendere prima del lancio ufficiale

Mia Murati ci dice quando arriverà chat gpt 5
21 Giugno 2024, 16:16 | Lorenzo Ricciutelli Lorenzo Ricciutelli

GPT-5 sarà il nuovo e potente LLM di OpenAI, che secondo Mia Mirati, CTO della compagnia, sarà intelligente come un universitario.

Tutto il mondo attende con ansia la nuova generazione di GPT-5, il Large Language Model di OpenAI definito da Apple come “il migliore sul mercato”, tant’è che l’azienda di Cupertino ha inserito ChatGPT all’interno di Siri e iPhone, ma è un tutto un altro discorso.

OpenAI torna ancora a far parlare di sé grazie ad un’intervista rilasciata da Mia Murati con Dartmouth Engineering, CTO (Chief Technology Officer di OpenAI). Murati ha paragonato il salto di qualità tra GPT-4 e GPT-5 alla crescita di una persona da studente delle superiori a universitario.

“Se osserviamo la curva di miglioramento, GPT-3 ha l’intelligenza di un bambino, GPT-4 sono più simili ad ragazzo intelligente delle scuole superiori e GPT-5 avrà un’intelligenza di un dottorato, sia per compiti specifici che più generici. I nostri progressi in questo ambito stanno avvenendo molto rapidamente.”

A Mia Murati è stato chiesto quando uscirà il nuovo LLM di OpenAI, e lei annuendo ha detto che GPT-5 uscirà tra fine 2025 e inizio 2026. Ci sarà da attendere quindi, consolandosi con GPT-4o che ha presentato alcune migliorie ma non rappresenta il grande passo in avanti descritto da Murati.

Secondo Kevin Scott, CTO di Microsoft, i sistemi di intelligenza artificiale di prossima generazione saranno “capaci di superare tranquillamente gli esami universitari” grazie ad una migliore gestione della memoria e opzioni per ragionare meglio.

Attenzione però, Murati ha ammesso che l’intelligenza “da universitario” si applicherà solo in alcuni compiti. Resta da capire quali.

Fonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.