Skip to main content

Le novità di iOS 17.5 beta 1

Le novità della beta 1 di ios 17.5
  • Pubblicato:
    03 Aprile 2024, 09:35
  • Aggiornato:
    03 Aprile 2024, 09:36
Lorenzo Ricciutelli

Apple ha rilasciato la prima beta i iOS 17.5 agli sviluppatori, dopo un mese senza nessuna beta.

Nonostante questa beta non contenga un grande numero aggiornamenti, ci sono alcune novità degne di nota.

Nell’app Libri, Apple ha ridisegnato l’icona “Obiettivo di lettura” nella barra di navigazione superiore.

Novità beta 1 di iOS 17.5

Nell’app Impostazioni, c’è una nuova impostazione “Accesso Passkey per i browser web” sotto a Privacy e Sicurezza.

Novità beta 1 di iOS 17.5

Il widget Podcast è stato aggiornato con un nuovo colore dinamico che cambia in base all’illustrazione del podcast che si sta ascoltando.

Novità beta 1 di iOS 17.5

Il nuovo sistema di tracciamento indesiderato

9to5Mac ha individuato del codice relativo ad alcune funzionalità anti-stalking per gli accessori di tracciamento come gli AirTags e tutte le alternative in commercio. Questo aggiornamento arriva molto tempo dopo che Apple ha avviato una collaborazione con Google per lavorare sull’aspetto privacy e stalking nei tracker bluetooth.

Alcune stringhe di codice identificate all’interno dell’app “Dov’è” rivelano che iOS identificherà gli accessori di tracciamento anche quando non sono certificati da Apple e aiuterà le persone a disabilitarli.

‌ “This item isn’t certified on the Apple Find My network. You can disable this item and stop it from sharing its location with the owner. To do this, follow the instructions provided on a website by the manufacturer of this item,” one of the new strings says.

Le novità in UE

Nel corso del tempo saranno rilasciati sempre più aggiornamenti per via dell’Unione Europea, che ha costretto le big company, Apple inclusa, ad apportare dei cambiamenti alle loro app e sistemi operativi per adeguarsi al Digital Markets Acts.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.