Skip to main content

OpenAI prepara novità per il 13 maggio, ma esclude il lancio di un motore di ricerca e di GPT-5

Evento open ai 13 maggio spring updates
13 Maggio 2024, 10:40 | Lorenzo Ricciutelli

OpenAI di Sam Altam ha annunciato che condividerà delle novità attraverso una diretta oggi 13 Maggio, ore 17:30 italiane. Rispetto ai rumors passati, l’evento non vedrà la presentazione di un motore di ricerca e di GPT-5.

AGGIORNAMENTO: OpenAI ha presentato GPT-4o, il nuovo modello con interazione testo/audio/video in tempo reale.

In un post diffuso sui social media, OpenAI ha rivelato che il 13 Maggio saranno mostrati al pubblico alcuni aggiornamenti riguardanti ChatGPT e GPT-4. L’evento chiamato “OpenAI Spring Update” sarà trasmesso in diretta streaming.

Ecco il link alla diretta:

Sam Altman, CEO di OpenAI, ha specificato che le novità non includeranno GPT-5 né un motore di ricerca. “Abbiamo lavorato intensamente a delle novità che crediamo saranno entusiasmanti.Per me hanno un tocco di magia.” ha commentato Altman.

Negli ultimi mesi si è molto speculato sulla possibilità che OpenAI lanciasse un motore di ricerca in collaborazione con Microsoft e Bing, per competere direttamente con Google. Tuttavia, sembra che questo progetto non sia ancora pronto per essere lanciato, pertanto sarà necessario attendere ulteriori sviluppi.

OpenAI, Google e Apple: la sfida è aperta

I chatbot IA come Microsoft Copilot stanno già dimostrando di essere efficaci nel reperire informazioni dal web, attraverso un processo che, in modo simile all’indicizzazione dei siti fatta da Google, vede i LLMs apprendere dai siti web.

Il futuro della ricerca sul web potrebbe non essere rappresentato da un elenco di link, ma da risposte fornite direttamente da un’intelligenza artificiale, basate su quegli stessi link. Questo solleva questioni importanti su come i siti web possano continuare a ottenere i ricavi necessari per alimentare gli LLM con le informazioni di base. Anche Google sta esplorando l’integrazione dell’AI nei suoi risultati di ricerca.

In un’altra notizia relativa a OpenAI, come riportato da Mark Gurman di Bloomberg, Apple sta per concludere un accordo per integrare le capacità di ChatGPT in iOS 18, il cui lancio è previsto per la fine dell’anno. Le due aziende sarebbero ora in fase di finalizzazione dei termini dell’accordo.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.