Skip to main content

Problemi tecnici per ChatGPT, Claude e Perplexity: tre AI in tilt

problemi per open ia e altre ia
05 Giugno 2024, 11:57 | Lorenzo Ricciutelli Lorenzo Ricciutelli

Nella giornata di ieri, le tre principali piattaforme di intelligenza artificiale hanno avuto problemi. Che cosa è successo?

È insolito che tre dei quattro principali fornitori di servizi IA – Google è sempre stato operativo tranne per un numero ristretto di utenti – abbiano avuto dei problemi contemporaneamente: questo potrebbe indicare un problema infrastrutturale, o un inconveniente a livello di internet.

A rigor di logica, visti i problemi di ChatGPT, un grande numero di utenti ha utilizzato i servizi offerti da Claude e Perplexity, per questo potrebbero essere andati down.

Tutte le aziende coinvolte non hanno rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito ai disservizi.

È un periodo difficile da affrontare: oltre ai casi di cui sopra, sia TikTok che Archive.org sono stati colpiti da un duro caso di DDoS.

Nonostante le indagini siano ancora in corso, è chiaro che i servizi di intelligenza artificiale sono già largamente utilizzati da privati e aziende, motivo per cui è fondamentale garantire la stabilità dei loro servizi in ogni momento.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.