Skip to main content

I video generati con AI realizzati da Sora di OpenAI arrivano a Hollywood

open ai arriva a hollywood
  • Pubblicato:
    25 Marzo 2024, 11:18
  • Aggiornato:
    25 Marzo 2024, 11:18
Lorenzo Ricciutelli

Per un report di Bloomberg, Sam Altam, il CEO di OpenAI, ha presentato a Hollywood la rivoluzionaria tecnologia Sora per la generazione di video ultra realistici con l’intelligenza artificiale.

L’ultima innovazione di OpenAI nel campo dell’intelligenza artificiale, un modello capace di generare un video da un prompt testuale, ha suscitato grande ammirazione per le sue opere realizzate. Il modello è conosciuto come Sora e questa tecnologia ha la capacità di creare sequenze video estremamente realistiche a partire da descrizioni testuali.

Sebbene un esame attento possa talvolta evidenziare piccole imperfezioni visive, la tecnologia ha provocato una vera e propria ondata di stupore per le sue potenziali implicazioni rivoluzionarie nell’industria televisiva e cinematografica.

Chi lavora nel mondo tech si è accorto già da diverso tempo che l’intelligenza artificiale stravolgerà completamente il settore, ma il cambiamento sembrerebbe coinvolgere ancora più settori e ambiti. OpenAI non è l’unica realtà impegnata nello sviluppo di strumenti AI per la conversione di testo in video, ma i filmati generati da Sora si sono distinti per la loro incredibile qualità. Lo strumento di punta della compagnia non può far altro che migliorare e questo lo sa bene Sam Altam, a capo di OpenAI, che si prepara ad incontrare i vertici di Hollywood per convincerli a sfruttare il suo generatore di video AI nelle loro produzioni.

E non si tratta assolutamente di una novità: alcuni rappresentanti di OpenAI hanno già incontrato in passato delle figure chiave degli studi cinematografici. Secondo il report di Bloomberg, un numero limitato di attori e registi di spicco hanno già avuto accesso ad una versione del software.

Come evidenziato da Bloomberg, l’impiego dell’IA nell’industria dell’intrattenimento è un tema estremamente delicato, e una controversia su come questa tecnologia debba essere utilizzata è stata una delle cause degli scioperi recenti di sceneggiatori e attori. Molti temono che l’IA possa erodere le loro opportunità lavorative o, quantomeno, minare la loro capacità di guadagno.

viafonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.