Skip to main content

Samsung è ottimista sul Galaxy Ring, pronte mezzo milione di unità al lancio

samsung galaxy ring
  • Pubblicato:
    13 Marzo 2024, 11:20
  • Aggiornato:
    13 Marzo 2024, 11:20
Lorenzo Ricciutelli

Samsung è quasi pronta a lanciare il nuovo anello smart sul mercato, il famoso Galaxy Ring.

Gli anelli smart non sono di sicuro una novità, ma poco alla volta stanno conquistando un mercato relativamente nuovo come quello dei wearable, a cui fanno riferimento anche smartwatch e smartband. Nonostante siano già presenti alcuni modelli sul mercato, come l’Oura, Samsung sta cercando di conquistare la propria fetta di mercato con il Galaxy Ring, di cui sappiamo ancora ben poco, nonostante sia stato mostrato al pubblico la prima volta al MWC di Barcellona qualche tempo fa.

La compagnia appare piuttosto ottimista per il lancio: secondo un recente report di The Elec (diffuso da 9to5Google.com) Samsung produrrò fino a 400.000 unità del Galaxy Ring prima del suo debutto. Sul report è possibile trovare alcuni dettagli sui piani dell’azienda: la produzione di massa inizierà a Maggio 2024, per poi presentare tutte le specifiche ufficiali all’evento Unpacked di luglio, insieme agli smartphone pieghevoli Galaxy Z Fold 6 e Z Flip 6. Il lancio ufficiale sul mercato è atteso per agosto, con una data precisa ancora da definire.

La decisione di Samsung di avere pronte almeno 400.000 unità del Galaxy Ring fin dal giorno del lancio dimostra l’importante scommessa dell’azienda su questo prodotto, probabilmente incoraggiata dal successo di Oura. Sempre The Elec evidenza che Samsung sia pronta a soddisfare facilmente una domanda superiore alle aspettative iniziali, grazie alle dimensioni ridotte del Galaxy Ring e all’ampia disponibilità dei componenti necessari per la produzione.

Per il momento sappiamo poco sul prodotto. Samsung ha già anticipato alcune caratteristiche del Galaxy Ring, tra cui il My Vitality Score, simile al Readiness Score di Oura. Il Galaxy Ring sarà disponibile in nove taglie, da cinque a tredici, e in colori quali Argento, Oro e Nero, con opzioni simili a quelle offerte per l’Oura Ring 3, che include anche le varianti Stealth e Rose Gold. Il prezzo del Galaxy Ring sarà un elemento chiave, su cui Samsung non ha ancora divulgato nessuna informazione.

Resta da vedere se il prezzo supererà quello dell’Oura Ring 3, che parte da 300 dollari, e se Samsung introdurrà un servizio di abbonamento a pagamento simile a quello proposto da Oura.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.