Skip to main content

Spotify aumenta il costo degli abbonamenti, per ora solo in USA

Spotify, aumenta il costo degli abbonamenti in USA
04 Giugno 2024, 11:17 | Lorenzo Ricciutelli Lorenzo Ricciutelli

Spotify ha annunciato un nuovo aumento dei prezzi per i piani Premium, per ora solamente negli Stati Uniti, con “l’obiettivo di offrire agli utenti la migliore esperienza possibile”.

È il secondo aumento dei prezzi in 12 mesi, per Spotify. Il piano Premium Individuale passa da 10,99 dollari a 11,99$. Il piano duo è aumentato di 2 dollari, ora costa 16,99$. Il piano famiglia aumenta di 3 dollari e arriva fino a 19,99$. Resta invariato il piano dedicato agli studenti.

A luglio 2023, il prezzo del piano Premium era già salito da 9,99$ a 10,99$, stessa sorte per gli altri piani: Duo e Family.

Gli abbonati a Spotify riceveranno presto un’email dall’azienda che li informerà dell’imminente aumento dei prezzi: il messaggio conterrà anche le istruzioni per disdire l’abbonamento al piano Premium.

La comunicazione dell’azienda è la seguente:

“Su Spotify, gli utenti scoprono e apprezzano musica, podcast e audiolibri. Per continuare a investire e innovare nelle funzionalità del nostro prodotto e offrire agli utenti la migliore esperienza, aggiorniamo occasionalmente i nostri prezzi. Nel corso del prossimo mese, gli abbonati negli Stati Uniti riceveranno un’email che spiega cosa significa questo aggiornamento per il loro abbonamento.”

Con i nuovi prezzi che entreranno in vigore nei prossimi mesi, per ora solo negli Stati Uniti, ma probabilmente arriverà anche in Europa – Italia inclusa – Spotify è più costosa di Apple Music.

Puoi trovare l’articolo di Spotify sul loro sito web.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.