Skip to main content

Tesla, incentivi giù di 3.750$ sulle Model 3 in USA

  • Pubblicato:
    04 Dicembre 2023, 09:30
  • Aggiornato:
    04 Dicembre 2023, 09:30
Lorenzo Ricciutelli
Tesla abbassa credits tax in USA nel 2024

Secondo le nuove linee guida rilasciate dalla Casa Bianca, Tesla riduce il “Credits Tax” sulle Model 3 AWD e RWD a partire dal prossimo anno.

Dal prossimo anno, i crediti fiscali federali per veicoli elettrici (EV) verranno ridotti per due configurazioni della Tesla Model 3. Questo cambia secondo le nuove linee guida rilasciate dalla Casa Bianca questa settimana.

Dopo che il costo per l’acquisto di una Model 3 a trazione posteriore (RWD) è stato dimezzato e poi ripristinato quest’anno, ora Tesla ha confermato sul suo sito web che sia la configurazione RWD che quella Long Range vedranno i loro costi ridotti a $3,750 nel 2024. Questo annuncio segue le nuove linee guida dell’amministrazione Biden sull’Inflation Reduction Act (IRA) che limitano ulteriormente l’uso di materiali provenienti dalla Cina e da altri paesi.

Tesla ha comunicato sul suo sito: “Il credito fiscale di $7,500 si ridurrà a $3,750 per la Model 3 Rear-Wheel Drive e la Model 3 Long Range dal 1° gennaio 2024. Per ottenere il pieno credito fiscale, è necessario ricevere la consegna entro il 31 dicembre”.

Anche i modelli Model X a doppio motore e tutte e tre le versioni della Model Y attualmente si qualificano per il credito completo. Tesla ha pubblicato messaggi simili sui loro configuratori, consigliando di “Ricevere la consegna entro il 31 dicembre per ottenere il pieno credito fiscale di $7,500”.

Già a luglio di quest’anno, Tesla aveva condiviso un messaggio simile per la Model 3 sul suo sito web, avvisando che dopo il 31 dicembre era “probabile” una riduzione del credito fiscale federale attuale. Tuttavia, il messaggio iniziale non specificava a quali versioni della Model 3 si applicherebbe questo cambiamento.

Secondo le nuove linee guida, i crediti saranno disponibili immediatamente al momento dell’acquisto, a differenza degli anni passati, quando gli acquirenti dovevano aspettare la stagione fiscale per ricevere i loro rimborsi.

La notizia arriva anche dopo che Tesla ha lanciato il nuovo design della Model 3 in diversi mercati al di fuori del Nord America negli ultimi mesi. Tuttavia, si prevede che la berlina rinnovata non arrivi negli Stati Uniti o in Canada fino al prossimo anno. Attualmente, la Model 3 aggiornata viene costruita nella Gigafactory di Tesla a Shanghai, in Cina.

Fonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Nel tempo libero sono un imprenditore digitale.