Skip to main content

Bixby non è morto (ancora) nonostante Galaxy AI

  • Pubblicato:
    18 Gennaio 2024, 15:41
  • Aggiornato:
    18 Gennaio 2024, 15:41
Lorenzo Ricciutelli
dimostrazione di Bixby che rimane insieme a Galaxy AI

L’assistente vocale Bixby, lanciato da Samsung nel 2017 con il Galaxy S8, continua a mantenere la sua posizione ben salda nei dispositivi dell’azienda, nonostante l’introduzione della nuova suite Galaxy AI.

Il ruolo di Bixby, che un tempo aveva guadagnato un pulsante dedicato sui modelli Samsung, si è evoluto nel tempo, passando da un assistente vocale a uno strumento per l’automazione del dispositivo.

Con l’avvento della serie Galaxy S24, Samsung inaugura una nuova “era” di Galaxy AI. In questo panorama tecnologico in rapido cambiamento, Bixby non subirà modifiche significative.

Rimarrà facilmente accessibile attraverso una lunga pressione del pulsante di accensione sui dispositivi della serie S24. La nuova funzionalità “Circle to Search” aumenterà la visibilità di Bixby, specialmente considerando che la configurazione a tre pulsanti di Android, predefinita sui dispositivi Samsung, rende meno immediato l’accesso ad altri assistenti come Google Assistant.

Il futuro di Bixby, tuttavia, sembra incerto. Con l’arrivo di innovazioni come Bard di Google e l’integrazione di ChatGPT negli assistenti virtuali, il panorama degli AI assistant si sta rapidamente evolvendo. Samsung, per ora, sembra lasciare Bixby in una posizione statica, senza un percorso chiaro verso l’integrazione con le nuove tecnologie AI, mantenendolo come un elemento familiare ma in una situazione di stallo tecnologico.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Nel tempo libero sono un imprenditore digitale.