Skip to main content

Asus svela “Mjolnir”, l’UPS portatile per PC

Asus rog Mjolnir, l'ups portatile per giocare e lavorare in mobilità
  • Pubblicato:
    03 Aprile 2024, 10:31
  • Aggiornato:
    03 Aprile 2024, 10:31
Lorenzo Ricciutelli

Asus è pronta a rivoluzionare il mercato degli UPS portatili con Mjolnir, un alimentatore portatile. L’azienda svelerà più dettagli al Computer a Taiwan questo giugno.

Martedì, sotto l’egida del suo rinomato brand Republic of Gamers (ROG), l’azienda ha offerto una prima occhiata a “Mjolnir“. Il dispositivo promette di trasformare radicalmente l’esperienza di gioco offrendo agli appassionati la possibilità di immergersi nei loro mondi virtuali preferiti senza la costrizione di dover cercare una presa elettrica.

L’immagine diffusa da Asus, che mostra il prodotto ma mantiene un velo di mistero, svela alcune caratteristiche promettenti. Mjolnir presenta quattro prese elettriche, due porte USB-C e due porte USB-A, arricchite da un pannello informativo che riporta lo stato della batteria e le performance di potenza.

Mjolnir di rog asus

Dai social media dell’azienda emerge un messaggio chiaro: il prodotto è una realtà tangibile, non una mera fantasia tecnologica. “È REALE, GAMER! Quali innovazioni credete che introdurremo per elevare ulteriormente la vostra esperienza ludica?” ha dichiarato il fabbricante, solleticando la curiosità e l’immaginazione degli utenti.

Dettagli come il prezzo o la data di immissione sul mercato restano ancora avvolti nel mistero. Tuttavia, la presenza di un’ampia gamma di connessioni prelude alla possibilità che la Mjolnir possa alimentare una varietà di dispositivi, dai laptop a intere postazioni desktop. Il nome stesso del prodotto evoca la figura mitologica di Thor, il dio del tuono norreno, noto per brandire l’omonimo martello capace di scatenare fulmini, in un gioco di parole che sottolinea la potenza e l’energia del nuovo dispositivo.

Il design include inoltre una maniglia centrale, che non solo facilita il trasporto ma invita metaforicamente l’utente a sentirsi un po’ come il leggendario Thor, pronto a brandire il potere dell’energia ovunque si trovi. Ricordiamo che nel 2018, Asus aveva già esplorato il tema con le sue unità di alimentazione Thor per PC desktop.

L’attesa cresce per il Computex di Taiwan, questo giugno, dove Asus promette di svelare ulteriori dettagli. La questione se esista un mercato per un simile dispositivo resta è da chiarire, ma Asus sembra fiduciosa nella crescente richiesta di soluzioni che consentano di giocare in qualsiasi luogo, sia all’aperto che durante interruzioni di corrente, spingendo i confini dell’esperienza di gioco verso nuovi orizzonti di libertà e autonomia.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.