Skip to main content

Tesla impone rigide condizioni per i primi possessori del Cybertruck

Cybertruck di Tesla e sanzioni rivendita primo anno da uscita
13 Novembre 2023, 09:33 | Lorenzo Ricciutelli Lorenzo Ricciutelli

I primissimi possessori del Cyberpunk di Tesla potrebbero dover pagare 50.000$ all’azienda se decidessero di rivendere il veicolo entro il primo anno dall’acquisto.

L’attesissimo Cybertruck sarà consegnato ai primi clienti durante un evento esclusivo in programma per la fine del mese corrente, ma non è per tutti: la produzione su larga scala è prevista solo dal 2025.

Per evitare rivendite ad un prezzo maggiorato per sopperire ovviamente alla scarsa disponibilità del mezzo, Tesla ha precisato che chi desidera rivendere il mezzo dovrà fornire una giustificazione valida e ottenere un’autorizzazione scritta da parte dell’azienda, al fine di evitare ogni azione legale.

Una clausola specifica per il Cybertruck, inserita di recente nel contratto di vendita, stabilische che: “L’acquirente si impegna a non vendere o tentare di non vendere il veicolo entro il primo anno dalla data di consegna”. Il documento stabilisce inoltre che, in caso di vendita non autorizzata, “Tesla potrà richiedere un’ingiunzione per impedire il passaggio di proprietà del veicolo o esigere un risarcimento di 50.000 dollari o un importo pari al valore ottenuto dalla vendita o cessione, a seconda di quale sia maggiore. In caso di violazione delle condizioni stabilite, l’azienda potrebbe negare la vendita di futuri veicoli all’interessato”.

Il pickup futuristico di Tesla è stato presentato nel 2019 ed ha un design fuori dagli schemi, ma nonostante questo ha già registrato oltre un milione di prenotazioni, con un acconto di 100 dollari versato da ogni cliente.

Ulteriori dettagli verranno probabilmente divulgati in occasione dell’evento di lancio del Cybertruck, fissato per il 30 novembre 2023.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.