Skip to main content

Disney+ introduce misure rigide per la condivisione delle password negli Stati Uniti

  • Pubblicato:
    07 Febbraio 2024, 10:47
  • Aggiornato:
    07 Febbraio 2024, 10:47
Lorenzo Ricciutelli
Disney plus stretta condivisione password in USA

Disney+ ha avviato una stretta sulla condivisione delle password negli Stati Uniti, seguendo la strategia già adottata in Canada.

Secondo quanto emerso da The Verge, il servizio di streaming ha informato gli abbonati americani tramite email di un aggiornamento dei termini di servizio. Il nuovo accordo prevede che la condivisione delle password al di fuori del proprio ambiente familiare sia vietata, “salvo diversa indicazione del proprio piano di abbonamento,” lasciando presagire future opzioni di sottoscrizione.

The Verge ha evidenziato che Disney+ ha avvertito gli abbonati della possibilità di analizzare l’utilizzo del loro account per “verificare la conformità” alle nuove regole, senza tuttavia specificare i dettagli delle metodologie impiegate.

“Stiamo introducendo restrizioni sulla condivisione del tuo account fuori dal tuo ambiente familiare e spiegheremo come intendiamo verificare il rispetto di queste restrizioni,” è quanto riportato nella comunicazione di Disney+. Nell’Accordo di Servizio, il servizio definisce il “nucleo familiare” come “l’insieme dei dispositivi collegati alla principale residenza personale degli abbonati, utilizzati dai membri della famiglia residenti.”

La normativa è già in vigore per i nuovi abbonati, mentre quelli esistenti dovranno adeguarsi entro il 14 marzo.

Dopo Netflix anche Hulu, un altro servizio di streaming sotto l’ala di Disney, ha annunciato iniziative simili per combattere la condivisione delle password al di fuori della “residenza personale principale” degli abbonati.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Nel tempo libero sono un imprenditore digitale.