Skip to main content

Disney prende le redini di Hulu: accordo da 8.61 miliardi di dollari

disney sta acquistando Hulu
02 Novembre 2023, 10:47 | Lorenzo Ricciutelli Lorenzo Ricciutelli

The Walt Disney Company ha ufficialmente annunciato di ultimare l’acquisizione di Hulu.

Disney ha dichiarato di aver raggiunto un accordo per rilevare la quota residua del 33% di Hulu in possesso di Comcast. L’operazione si attesterà intorno agli 8.61 miliardi di dollari, un valore esatto che sarà precisato dopo una valutazione che si concluderà nel corso del prossimo anno.

Come sottolinea il The New York Times, già nel 2019 era stato stipulato un patto tra le due compagnie, per il quale Comcast poteva obbligare Disney all’acquisto della sua partecipazione entro l’anno successivo e, viceversa, Disney poteva imporre a Comcast la vendita. Comcast, tuttavia, ha preferito anticipare le tempistiche, avviando trattative per un passaggio di consegne prima del 2024 previsto.

Disney, nel suo annuncio, ha puntualizzato che l’acquisizione della quota di Comcast in Hulu “rafforzerà gli obiettivi di streaming della Disney”. Già all’inizio dell’anno, la società aveva svelato i piani di lanciare un’esperienza unificata in un’unica app, che combinerà i contenuti di Disney+ e Hulu entro la fine del 2023. Sebbene non fosse stata dichiarata apertamente l’intenzione di rilevare completamente Hulu, le mosse erano state ampiamente interpretate come preludio di una tale operazione.

L’app standalone di Hulu non scomparirà nel breve periodo, ma i suoi contenuti saranno disponibili anche su Disney+ con il lancio della nuova piattaforma integrata.

Bob Iger, CEO di Disney, ha definito l’annuncio dell’app di streaming combinata come “una progressione logica” delle offerte dirette al consumatore dell’azienda, “che offrirà maggiori opportunità agli inserzionisti, mentre fornirà agli abbonati ai pacchetti un accesso a contenuti più robusti e razionalizzati.”.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.