Skip to main content

Playstation Portal: l’hacker che emulava i giochi PSP ha aiutato Sony a sviluppare una patch

Risolta la falla Playstation Portal dell'emulatore PSP
  • Pubblicato:
    04 Aprile 2024, 11:47
  • Aggiornato:
    04 Aprile 2024, 11:47
Lorenzo Ricciutelli

Gli hacker che hanno sviluppato l’emulatore PSP per Playstation Portal hanno aiutato Sony a sviluppatore una patch, dopo aver segnalato l’exploit.

Con l’aggiornamento 2.06 di Playstation Portal addio all’emulatore PSP. A febbraio, gli ingegneri di Google Andy Nguyen e Calle Svensson sono riusciti a far funzionare sul dispositivo PPSSPP, un emulatore che permetteva di eseguire giochi PSP, e hanno giocato nativamente a Grand Theft Auto: Liberty Stories.

Post su X di theflow0, hacker di playstation portal

Gli hacker non hanno mai voluto rilasciare l’exploit pubblicamente, infatti sono stati proprio loro a segnalare il problema a Playstation. Alcuni utenti lo hanno criticato per questa mossa, ma lui si è difeso affermano che era solo questione di tempo prima che Sony risolvesse la falla.

L’exploit era comunque abbastanza grave: PlayStation Portal è un dispositivo di streaming che permette agli utenti di connettersi senza fili alle loro console PlayStation 5 e non può eseguire giochi nativamente.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.