Skip to main content

Wallapop o Vinted: quale preferire per vendere e acquistare online

wallapop o vinted quale preferire
  • Pubblicato:
    21 Febbraio 2024, 11:31
  • Aggiornato:
    21 Febbraio 2024, 11:31
Lorenzo Ricciutelli

Wallapop o Vinted: vediamo insieme quale piattaforma scegliere per vendere o acquistare oggetti di seconda mano online.

La compravendita di oggetti usati ha assunto una nuova dimensione grazie alle piattaforme online e alle app che facilitano questi scambi. Tra le molteplici opzioni disponibili, Wallapop e Vinted si distinguono come due dei principali attori in questo settore, offrendo agli utenti la possibilità di vendere e acquistare articoli usati con facilità e sicurezza.

Queste piattaforme, pur operando nello stesso mercato, presentano caratteristiche, vantaggi e modalità d’uso differenti. La scelta tra Wallapop o Vinted dipende da una serie di fattori che includono il tipo di articoli che si desidera vendere o acquistare, le preferenze personali riguardo alla facilità d’uso e le politiche di garanzia e rimborso offerte da ciascuna piattaforma.

Wallapop nasce come un mercato virtuale incentrato sulla vendita di oggetti di seconda mano tra privati, ponendo un particolare accento sulla località, in modo da favorire gli scambi nella propria area geografica. Questo approccio locale non solo semplifica le transazioni, ma contribuisce anche a ridurre l’impatto ambientale, limitando le spedizioni a lunga distanza.

D’altro canto, Vinted si focalizza principalmente sull’abbigliamento di ragazzi e adulti, accessori e articoli per bambini, creando una comunità di utenti che possono sia liberarsi degli articoli non più usati sia trovare vere e proprie gemme a prezzi vantaggiosi. Con una presenza forte in diversi paesi, con focus su Francia, Spagna e Italia, Vinted offre un’ampia scelta a livello internazionale, permettendo agli utenti di acquistare articoli da tutto il mondo.

In questo articolo, esploreremo in dettaglio le caratteristiche di Wallapop e Vinted, analizzando come funzionano sia dal punto di vista del venditore che dell’acquirente, e indagheremo le politiche di garanzia e rimborso offerte da ciascuna piattaforma.

Scopriremo quali tipi di articoli si prestano meglio alla vendita su ciascun sito e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di optare per l’una o l’altra piattaforma. Concluderemo con un confronto diretto tra Wallapop e Vinted, per aiutarti a determinare quale piattaforma si adatti meglio alle tue esigenze di vendita e acquisto online.

Wallapop: cos’è e come funziona

il banner iniziale di wallapop

Wallapop è un’applicazione mobile che ha rivoluzionato il modo in cui le persone vendono e acquistano oggetti di seconda mano. Nata in Spagna nel 2013, questa piattaforma ha rapidamente guadagnato popolarità, espandendosi oltre i confini nazionali.

il logo ufficiale di wallapop

L’idea alla base di Wallapop era semplice ma innovativa: creare un mercato virtuale che facilitasse la compravendita di beni usati, promuovendo al contempo la sostenibilità e l’economia circolare.

Nel corso degli anni, Wallapop ha visto una crescita esponenziale, sia in termini di utenti che di transazioni, diventando una delle applicazioni più scaricate e utilizzate nel suo settore.

Wallapop nel dettaglio

Wallapop funziona come un vero e proprio mercatino online, in cui gli utenti possono mettere in vendita oggetti che non utilizzano più o cercare e acquistare articoli di seconda mano a prezzi vantaggiosi.

La particolarità di Wallapop risiede nella sua enfasi sulla località: la piattaforma incoraggia gli scambi tra utenti situati nella stessa area geografica, facilitando le transazioni faccia a faccia e riducendo le spedizioni. Questo non solo semplifica il processo di vendita e acquisto, ma contribuisce a costruire una comunità di utenti locali e a minimizzare l’impronta ecologica delle transazioni.

Come funziona l’app o il sito web

Per iniziare a vendere o acquistare su Wallapop, gli utenti devono prima registrarsi sulla piattaforma, processo che può essere completato facilmente tramite app o sito web.

La registrazione è gratuita, e anche l’inserimento degli annunci di vendita non comporta costi aggiuntivi.

Gli utenti possono caricare foto degli oggetti che desiderano vendere, accompagnate da una descrizione dettagliata e il prezzo di vendita. Una volta pubblicato l’annuncio, questo diventa visibile agli altri utenti della piattaforma, che possono contattare direttamente il venditore per porre domande o accordarsi per l’acquisto.

Wallapop offre inoltre la possibilità di effettuare le transazioni direttamente tramite l’applicazione, fornendo un sistema di pagamento sicuro e garantendo una maggiore protezione sia per venditori che per acquirenti. Tuttavia, molti utenti preferiscono ancora il pagamento e lo scambio di persona, soprattutto per quanto riguarda le transazioni locali.

La piattaforma si è dimostrata particolarmente efficace per la vendita di una vasta gamma di articoli, dai mobili ai libri, dall’abbigliamento agli elettrodomestici, offrendo agli utenti un modo semplice e conveniente per dare una seconda vita agli oggetti che non utilizzano più.

Vendere su Wallapop

Vendere su Wallapop è un processo semplice e diretto: una volta completata la registrazione gratuita, i venditori possono immediatamente iniziare a inserire gratuitamente i loro annunci. È sufficiente scattare delle foto dell’articolo, scrivere una descrizione dettagliata che ne evidenzi le caratteristiche e lo stato di conservazione, e stabilire un prezzo di vendita. Gli annunci possono essere personalizzati con tag che aiutano gli acquirenti a trovare più facilmente ciò che cercano.

Non ci sono costi per il venditore, tranne nel caso in cui si richieda l’opzione di ritiro a domicilio, in questo caso il prezzo del servizio verrà detratto dall’importo del prodotto al momento del pagimento. Qui un approfondimento.

costo servizio ritiro a domicilio wallapop 2024
I costi del servizio nel 2024

Acquistare su Wallapop

Acquistare su Wallapop offre la possibilità di esplorare un vasto assortimento di articoli di seconda mano vicini alla propria posizione.

Gli utenti possono cercare specifici oggetti di interesse tramite la funzione di ricerca o navigare nelle diverse categorie merceologiche disponibili. Ogni annuncio presenta foto dell’articolo, una descrizione completa e il prezzo di vendita, permettendo agli acquirenti di fare un’informata prima di procedere all’acquisto.

Per acquistare, è possibile contattare direttamente il venditore tramite la piattaforma per porre domande, negoziare il prezzo o accordarsi per la consegna. Wallapop facilita l’incontro tra venditore e acquirente, promuovendo la negoziazione diretta e lo scambio di persona, sebbene sia possibile organizzare anche la spedizione per articoli situati a distanza.

Attenzione però, in questo caso ci sono costi per l’acquirente. Le spese da sostenere, oltre al prezzo dell’articolo, riguardano le spese di spedizione e la Protezione Wallapop. Entrambe sono spese obbligatorie per utilizzare il servizio di spedizioni dell’azienda.

Protezione Wallapop:

  • Acquisti da 1€ a 25€: costo 1,95€
  • Acquisti da 25€ a 1000€: costo variabile in base al prezzo del prodotto (tra il 5 e il 10%).
  • Acquisti da 1000€ a 2500€: costo fisso di 50€.

Costi spedizione Italia su Italia:

Costi spedizione Wallapop italia su italia

Costi spedizione tra Italia e Spagna:

Costi spedizione Wallapop tra italia e spagna

L’importo minimo per le transazioni è di 1€, il massimo è di 2500€.

Garanzie e rimborsi

Wallapop si impegna a rendere sicure le transazioni tra utenti attraverso una serie di politiche di garanzia e rimborso. Nel caso di pagamenti e spedizioni gestiti attraverso la piattaforma, Wallapop offre una protezione acquisti che copre eventuali problemi come la non conformità dell’articolo ricevuto rispetto alla descrizione o il mancato ricevimento. In tali situazioni, gli acquirenti possono aprire una contestazione entro un termine stabilito dalla piattaforma per richiedere un rimborso o la risoluzione del problema.

È da notare che le transazioni effettuate di persona, al di fuori del sistema di pagamento sicuro di Wallapop, non sono coperte dalle stesse garanzie. Pertanto, sia venditori che acquirenti sono invitati a procedere con cautela, privilegiando l’uso delle funzionalità di sicurezza offerte dalla piattaforma per le transazioni.

Vinted: cos’è e come funziona

vinted banner iniziale

Vinted è una piattaforma online che ha radicalmente trasformato il modo in cui le persone vendono, acquistano e scambiano abbigliamento, accessori e altri articoli moda di seconda mano. La sua nascita risale al 2008 in Lituania, frutto dell’idea di due co-fondatori che cercavano un modo per liberarsi degli abiti inutilizzati. Da allora, Vinted ha conosciuto una rapida espansione, diventando una comunità globale che collega milioni di utenti in diversi paesi, tra cui Italia, Francia, Germania, Stati Uniti, e molti altri.

Che cos’è nel dettaglio Vinted

il logo ufficiale del sito e app vinted

Vinted si propone come un mercato online dedicato principalmente alla moda di seconda mano, offrendo agli utenti una piattaforma per vendere articoli che non usano più e acquistare pezzi unici a prezzi vantaggiosi.

È un luogo in cui la moda circolare prende vita, permettendo agli utenti di rinnovare il proprio guardaroba in modo sostenibile ed economico. L’applicazione e il sito web di Vinted sono progettati per essere intuitivi, semplificando la ricerca di articoli specifici attraverso filtri dettagliati per categoria, marca, condizione, prezzo e ubicazione.

Come funziona

La registrazione a Vinted è gratuita e può essere completata in pochi passaggi sia tramite l’applicazione mobile che il sito web. Una volta registrati, gli utenti possono iniziare a vendere i propri articoli caricando foto, aggiungendo descrizioni dettagliate e stabilendo un prezzo. Vinted non addebita costi di inserzione, ma applica una commissione sulle vendite, che viene dettagliata al momento della creazione dell’annuncio.

Gli acquirenti possono navigare tra le migliaia di annunci disponibili sulla piattaforma, utilizzando diversi filtri per affinare la ricerca secondo le proprie preferenze. Quando trovano un articolo di interesse, possono contattare il venditore per ulteriori informazioni, fare un’offerta o procedere direttamente all’acquisto. Vinted offre un sistema di pagamento sicuro, che trattiene il pagamento fino a quando l’acquirente non conferma di aver ricevuto l’articolo e che questo corrisponde alla descrizione fornita.

In aggiunta, Vinted incoraggia una comunità attiva attraverso forum e gruppi di discussione, dove gli utenti possono condividere consigli, esperienze di acquisto e vendita, e molto altro.

Vendere su Vinted

Vendere su Vinted è un procedimento pensato per essere il più agevole possibile, incoraggiando gli utenti a dare una nuova vita agli articoli di moda che non utilizzano più.

Dopo aver completato una semplice registrazione, i venditori possono iniziare a caricare i loro articoli sulla piattaforma. È necessario fornire fotografie chiare e dettagliate dell’oggetto, una descrizione accurata che ne evidenzi le condizioni e il prezzo di vendita desiderato.

Un aspetto distintivo di Vinted è l’assenza di costi di inserzione, il che significa che i venditori possono mettere in vendita un numero illimitato di articoli gratuitamente. Comunque, una volta che un articolo viene venduto, Vinted applica una commissione sotto forma di una piccola percentuale sul prezzo di vendita, che serve a coprire i servizi di processo di pagamento e protezione dell’acquirente.

Acquistare su Vinted

Acquistare articoli su Vinted è altrettanto semplice e piacevole, grazie alla vasta selezione di abbigliamento, accessori e altri oggetti moda disponibili sulla piattaforma. Gli acquirenti possono cercare specifici articoli utilizzando vari filtri, come taglia, marca, prezzo e località, per trovare esattamente ciò che cercano.

Una volta identificato l’articolo desiderato, è possibile procedere direttamente all’acquisto o inviare un messaggio al venditore per chiedere ulteriori dettagli o negoziare il prezzo. Vinted facilita un processo di pagamento sicuro, assicurando che i fondi siano trattenuti fino a quando l’acquirente non conferma la ricezione dell’articolo conforme alla descrizione.

Attenzione: Anche in questo caso le spese di spedizione sono a carico dell’acquirente e vengono visualizzate al checkout al momento del pagamento.

Garanzie e rimborsi

La sicurezza e la fiducia sono al centro dell’esperienza su Vinted, per cui la piattaforma offre robuste politiche di garanzia e rimborso per proteggere sia venditori che acquirenti. Nel caso in cui un articolo acquistato non arrivi o non sia come descritto nell’annuncio, gli acquirenti possono avvalersi della protezione dell’acquirente di Vinted, che offre la possibilità di ricevere un rimborso completo, inclusi i costi di spedizione. È importante segnalare eventuali problemi entro un determinato lasso di tempo dalla data di consegna prevista per avviare il processo di reclamo.

Vinted incoraggia una comunicazione aperta e diretta tra venditori e acquirenti per risolvere eventuali questioni amichevolmente. Tuttavia, la piattaforma interviene attivamente quando necessario per garantire che le transazioni siano eque e che tutti gli utenti si sentano supportati durante la loro esperienza di compravendita.

Queste politiche hanno contribuito a creare un ambiente di scambio online sicuro e affidabile, rendendo Vinted una scelta popolare per milioni di utenti desiderosi di esplorare la moda sostenibile e di seconda mano.

La Commissione per la Protezione acquisti / Commissione per la Protezione acquisti Pro* è calcolata come segue:

Per gli ordini (inclusi i set) che costano meno di 500 €, si applicano:

  • Un importo fisso pari a 0,70 €
  • Il 5% del prezzo dell’articolo (inclusa l’imposta sul valore aggiunto, o IVA, applicata al prezzo dell’articolo)
  • Per gli ordini (inclusi i set) che costano 500 € o più, si applica:

Il 2% del prezzo dell’articolo (inclusa l’imposta sul valore aggiunto, o IVA, applicata al prezzo dell’articolo)

*Nota: Quando l’Acquirente è un consumatore, l’IVA è inclusa nella commissione per la Protezione acquisti, nonché nella commissione per la Protezione acquisti Pro.

Ecco il listino prezzi di VintedProtezione acquistiProtezione acquisti Pro

Cosa scegliere tra Wallapop o Vinted?

L’articolo contiene tutti gli approfondimenti per effettuare una scelta consapevole, che comprende la tipologia di merce che è possibile trovare su ogni piattaforma, i costi di spedizioni e tutte le protezioni che, per un mercato di seconda mano, non sono assolutamente da sottovalutare.

È bene ricordare che Vinted è specializzata più su abbigliamento per adulti e bambini, mentre Wallapop è un mercatino 2.0 su cui è possibile acquistare di tutto.

È importante prestare attenzione, non cadendo in trappole o truffe, valutando per bene ogni singolo acquisto.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.