Skip to main content

Con iOS 17.2 Beta Apple introduce la registrazione di Video Spaziale per Vision Pro

  • Pubblicato:
    10 Novembre 2023, 11:47
  • Aggiornato:
    10 Novembre 2023, 11:47
Lorenzo Ricciutelli
Apple Vision pro dimostrazione

La beta di iOS 17.2 attiva la funzione di registrazione di Video Spaziale su iPhone, il formato perfetto per Vision Pro.

In occasione del lancio degli iPhone 15 Pro e 15 Pro Max, Apple aveva annunciato che i nuovi modelli avrebbero supportato la registrazione di video spaziali. Questa innovativa funzione è stata pensata per integrarsi con l’headset di realtà aumentata Vision Pro, la cui uscita è attesa prossimamente.

Oggi, tale funzionalità diventa concreta con l’ultimo aggiornamento del sistema operativo iOS. Nella beta 2 di iOS 17.2, recentemente rilasciata, è stata introdotta una nuova opzione nelle impostazioni che consente la registrazione di video spaziali.

“Registra video spaziali con una profondità notevole per la visualizzazione nell’app Foto su Apple Vision Pro. Per risultati ottimali, mantieni l’iPhone in orientamento orizzontale e stabile durante la registrazione. Il video viene registrato a 30 fps a 1080p. “Un minuto di video spaziale corrisponde a circa 130 MB“, si legge nelle impostazioni.

Dopo aver attivato questa opzione, accedendo all’app Camera sul dispositivo e selezionando la modalità video, si potrà notare una nuova icona che ricorda gli occhiali VR nell’angolo in basso a sinistra. Toccando questa icona, il prossimo video registrato sarà spaziale. Va notato che l’icona VR non compare se la fotocamera è puntata verso oggetti molto vicini; in tal caso, sarà visibile l’icona della modalità macro.

Una volta abilitata la registrazione di video spaziali, l’app Camera suggerirà di passare alla modalità paesaggio, probabilmente il formato più adatto per la visione con l’headset Vision Pro. Inoltre, occasionalmente, si potrà osservare un piccolo strumento di bilanciamento al centro dello schermo, che invita a non inclinare eccessivamente il telefono da un lato all’altro.

icona per la registrazione iphone di video per Apple Vision Pro
Fonte: mashable.com

Purtroppo, sembra non esistere al momento un modo per sfruttare appieno i video spaziali senza l’headset Vision Pro. I video spaziali registrati appaiono come normali video full HD registrati a 30 fotogrammi al secondo. È probabile che l’iPhone registri informazioni aggiuntive sulla profondità durante la ripresa, ma queste saranno pienamente valorizzate solo durante la visione con Vision Pro.

L’accesso a questa esperienza completa, tuttavia, sembra destinato a rimanere in sospeso per un certo periodo. L’headset Vision Pro, il cui prezzo è fissato a $3.500 (in USA), è previsto in uscita all’inizio del 2024.

Fonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Nel tempo libero sono un imprenditore digitale.