Skip to main content

Microsoft pubblica le date dei giochi in arrivo su Switch e PS5

microsoft conferma i giochi in uscita multipiattaforma
  • Pubblicato:
    22 Febbraio 2024, 10:12
  • Aggiornato:
    22 Febbraio 2024, 10:12
Lorenzo Ricciutelli

Microsoft ha pubblicato le date ufficiali dei giochi in arrivo su Nintendo Switch e su PlayStation 5.

Nel corso del podcast dedicato agli aggiornamenti aziendali pubblicato nella scorsa settimana, Microsoft ha risposto alle voci insistenti riguardo la sua strategia multi piattaforma per portare i software dei giochi Xbox anche su PlayStation 5 e Nintendo switch.

L’azienda ha rivelato che quattro dei suoi titoli più rappresentativi saranno presto disponibili su “altre console”. La conferma dei nomi di questi giochi è avvenuta solo oggi.

I giochi Xbox in arrivo su altre console sono:

  • Pentiment (22 febbraio, Switch, PS4/5): Questo giallo storico di Obsidian si distingue per una trama articolata e sensibile alle decisioni del giocatore.
  • Hi-Fi Rush (9 marzo, PS5): Un gioco di azione ritmica prodotto da Bethesda Softworks, dove è fondamentale sincronizzare attacchi e movimenti con il battito musicale per ottenere il massimo impatto.
  • Grounded (16 aprile, Switch, PS4/5): L’avventura co-op per la sopravvivenza di Obsidian sarà completamente compatibile con il cross-play su tutte le piattaforme.
  • Sea of Thieves (30 aprile, PS5): Nonostante un esordio non pienamente convincente, secondo Microsoft, questo gioco di simulazione multiplayer a tema pirata sviluppato da Rare ha raggiunto i 35 milioni di giocatori. Anche questo titolo supporterà il cross-play su tutte le piattaforme.

Microsoft ha atteso l’uscita del Nintendo Direct pubblicato nella giornata di ieri, evento che probabilmente ha impedito mai Microsoft di divulgare in anticipo i suoi piani per alcuni dei suoi titoli come Grounded e Pentiment.

Prima di questa presentazione, si erano diffuse voci all’interno della comunità Xbox secondo le quali titoli di grande rilievo come Starfield o il prossimo Indiana Jones and the Great Circle di Bethesda sarebbero approdati su altre console, o addirittura che Microsoft avesse in programma di abbandonare il settore delle console. Sebbene queste ipotesi siano state ormai smentite, l’azienda ha lasciato intendere che i giochi esclusivi rivestiranno un ruolo meno centrale nella sua futura strategia per le console.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Imprenditore digitale.