Skip to main content

Microsoft multipiattaforma: le sue esclusive potrebbero arrivare su PS5

  • Pubblicato:
    05 Febbraio 2024, 10:54
  • Aggiornato:
    05 Febbraio 2024, 10:54
Lorenzo Ricciutelli
Xbox diventa multipiattaforma

Microsoft sta considerando una mossa strategica senza precedenti: lanciare esclusive storiche della console Xbox, come Starfield di Bethesda e il prossimo Indiana Jones and the Great Circle, sulla PlayStation 5 di Sony.

Questa decisione segnerebbe un punto di svolta significativo nella politica aziendale, indicando una potenziale apertura verso una maggiore collaborazione tra le piattaforme di gaming.

Fino ad ora, si era ipotizzato che Xbox avrebbe portato su PlayStation solo alcuni titoli di minore importanza, tra cui Hi-Fi Rush, un’informazione che Eurogamer ha confermato essere veritiera. Tuttavia, l’idea che Microsoft possa rinunciare a lanciare esclusive per alcuni dei suoi giochi più importanti rappresenta un cambiamento di politica molto più ampio di quanto previsto.

Una serie di rapporti emersi di recente suggeriscono che Microsoft potrebbe portare Starfield ed il nuovo gioco di Indiana Jones su PS5. Si tratta rispettivamente del lancio per Xbox più atteso dello scorso anno e la più grande uscita dell’azienda per il 2024.

Secondo quanto riportato da XboxEra, Starfield sarà lanciato su PS5 quest’anno dopo l’uscita dell’espansione annunciata “Shattered Space”. Gli insider NateTheHate e Randalthor19 hanno confermato questa notizia. Inoltre, The Verge ha riportato che la versione PS5 di Indiana Jones arriverebbe dopo una esclusiva temporale di solo pochi mesi per Xbox e PC.

La possibilità di un cambiamento così radicale da parte di Microsoft nel trattamento delle esclusive della console Xbox solleva interrogativi su come l’azienda preveda di posizionarsi nel settore: come detentore di una piattaforma con servizio di abbonamento, come produttore di giochi first-party o come creatore di giochi third-party? Questo cambiamento viene dopo la decisione di Microsoft di licenziare 1.900 persone tra Xbox e Activision Blizzard, dopo l’acquisizione da 68,7 miliardi di dollari di quest’ultima, al fine di allinearsi “su una strategia e un piano di esecuzione con una struttura di costi sostenibile”.

I vari rapporti indicano che Microsoft è pronta ad annunciare pubblicamente la sua strategia per lanciare più giochi su PlayStation entro la fine di questo mese.

Fonte


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Nel tempo libero sono un imprenditore digitale.