Skip to main content

Nintendo fissa ad Aprile la disattivazione dei servizi online per 3DS e Wii U

  • Pubblicato:
    24 Gennaio 2024, 09:54
  • Aggiornato:
    24 Gennaio 2024, 09:54
Lorenzo Ricciutelli
nintendo disattivazione servizi online per 3DS e WiiU

Nintendo ha fissato per l’8 Aprile 2024 la disattivazione dei servizi online per il Nintendo 3DS e Wii U, con la possibilità fino all’11 Marzo di unire il saldo Nintendo eShop a quello Nintendo così da poterlo utilizzare su Nintendo Switch.

A partire dall’8 aprile 2024, alle ore 19:00 italiane, i servizi online per tutti i software 3DS e Wii U non saranno più disponibili. Per i giocatori in Giappone, la disattivazione avverrà la mattina del 9 aprile alle ore 9:00.

Per coloro che utilizzano queste console, è importante prestare attenzione all’avviso pubblicato sulla pagina di supporto di Nintendo: se possedete un saldo non utilizzato legato a un ID di rete Nintendo, avete tempo fino all’11 marzo, alle ore 22:00 PT, per collegare il portafoglio a un Account Nintendo. In questo modo, i fondi potranno essere utilizzati per acquistare articoli per Nintendo Switch. Anche chi non possiede una Switch può comunque creare un account e trasferire i fondi.

L’annuncio della disattivazione dei servizi online è stato dato da Nintendo alcuni mesi fa, specificando che servizi come StreetPass, Pokémon Bank e Poké Transporter continueranno ad essere disponibili per chi li utilizza, mentre SpotPass e il Nintendo Badge Arcade non saranno più accessibili.

La Wii U, una delle console meno vendute di Nintendo con solo 13 milioni di unità, si contrappone ai successi del Nintendo 3DS, che ha raggiunto i 75 milioni di vendite dal suo lancio nel 2010 fino alla sua cessazione nel 2020.


Lorenzo Ricciutelli
Lorenzo Ricciutelli
Fondatore e autore di Techdot. Vivo da sempre con un’amore sfrenato per l’informatica e la tecnologia. Homo sanza lettere, discepolo della esperienza. Nel tempo libero sono un imprenditore digitale.